Nuove idee per i viaggiatori: Maggiori informazioni sull'ecoturismo

L'ecoturismo è un modo ideale per ridurre al minimo il tuo impatto negativo sull'ambiente mentre viaggi per il mondo e ti arricchisci di autentiche esperienze locali. E non deve essere costoso: è possibile avere la tua eco-avventura con un budget limitato limitando anche la tua impronta di carbonio sul pianeta.

Le esperienze di ecoturismo variano da paese a paese. Alcuni hanno anni di esperienza mentre altri stanno appena iniziando a svilupparsi. Se hai intenzione di viaggiare all'estero, non dimenticare di ricercare i requisiti come visto, alloggio e assicurazione di viaggio, le abitudini culturali del paese. Inoltre, poiché le riserve naturali aperte all'ecoturismo hanno quote per il campeggio o le escursioni, è utile informarsi in anticipo sulla possibilità di usufruire di queste opportunità per la data del soggiorno.

Oggi vi proponiamo una breve eco passeggiata intorno al mondo...

Giordania

Un gran numero di turisti si reca ogni anno in Giordania per visitare l'antica e mozzafiato città di Petra. Tuttavia, pochi di loro sono a conoscenza del fiorente settore dell'ecoturismo nel paese. La Giordania è un ottimo esempio di come l'ecoturismo possa giovare all'ambiente e all'economia. Ci sono molte riserve naturali in tutto il paese e la loro conservazione va di pari passo con la conservazione del patrimonio culturale. Una delle attrazioni del deserto del Wadi Rum è l'opportunità di soggiornare in un vero campo beduino e conoscere meglio le usanze locali.

Islanda

Gli incantevoli paesaggi dell'Islanda sono tra i posti migliori che molti ecoturisti vogliono sicuramente vedere. Essendo uno dei primi paesi a promuovere e sostenere l'ecoturismo, l'Islanda offre molte opzioni per il viaggiatore esperto. La maggior parte della produzione energetica del paese proviene da impianti geotermici e idroelettrici e il suo ente turistico incoraggia attività e strutture ricettive che riducano al minimo l'impronta di carbonio o l'uso di veicoli a motore. Immagina di fare escursioni sui vulcani, vedere l'aurora boreale in un posto che tutti vorrebbero vedere un giorno e soggiornare in boutique hotel verdi dove anche le lenzuola vengono fornite attraverso il commercio equo e solidale.

Isole Galapagos

Situate al largo della costa dell'Ecuador, le Isole Galapagos sono considerate uno dei posti migliori al mondo per vedere un'ampia varietà di fauna selvatica nel loro habitat naturale. Con la sua natura estremamente selvaggia che attira molta attenzione in tutto il mondo, l'amministrazione dell'isola ha introdotto metodi per promuovere l'ecoturismo e l'eco-viaggio, programmi educativi in ​​​​questa direzione, regole severe per l'ingresso nei parchi nazionali e limitazione del numero di visitatori. Chi viene sulle isole, che sono abitate in una parte molto limitata, deve sapere che non deve lasciare nulla dietro e che può solo fare fotografie.

Stati Uniti d'America

Sebbene gli Stati Uniti non siano il primo paese che viene in mente quando si parla di ecoturismo, dopo molte iniziative in questa direzione nel corso degli anni, l'eco-viaggio qui è molto più facile. Con i loro eccezionali parchi nazionali, le attività ecologiche e le opzioni di alloggio ecologico, alcuni stati come l'Alaska, la California e le Hawaii si distinguono più di altri. Ci sono anche molti campeggi in tutto il paese e le linee di trasporto pubblico che attraversano il paese stanno migliorando sempre di più, ovviamente se non ti dispiace viaggiare più lentamente in tutto il paese.

Finlandia

Conosciuta per il suo sistema educativo di prim'ordine e per il suo approccio alla sostenibilità, negli ultimi anni la Finlandia è diventata anche una destinazione ecologica privilegiata. Dalle infinite foreste fuori dalla capitale Helsinki, alle pianure innevate della Lapponia, puoi goderti la natura incontaminata e le autentiche esperienze culturali con gente amichevole. Se hai tempo per viaggiare su due ruote, la Finlandia è un paese bike-friendly. Architettura, cucina e moda continuano ad evolversi con obiettivi sostenibili ed etici. Se andate in Finlandia, che ha una piccola popolazione e un alto livello di prosperità: non dimenticate di visitare una delle tante saune come Kultuurisauana o Loyly, dormire in un prisma di vetro con vista sul Mar Baltico o vedere le case di legno dell'Artico.

Contattateci

FAQ

01

Ho un'assicurazione sanitaria complementare. Devo essere ricoverato in ospedale per essere curato. Devo informare la Compagnia in anticipo?

In caso di ricovero ospedaliero, non è necessario ottenere la conferma dell'assicuratore. Se ha bisogno di assistenza, siamo pronti ad assisterti nel coordinamento con la struttura medica di tua scelta al numero 0700 400 99 dalle 9:00 alle 17:00 nei giorni lavorativi.
02

Cosa devo fare se ho bisogno di cure mediche e/o trattamenti urgenti al di fuori dell'orario di lavoro?

Durante le ore non lavorative, puoi visitare una struttura medica di tua scelta per ricevere cure urgenti o di emergenza. Raccogliere tutta la documentazione medica e finanziaria relativa ai beni e ai servizi sanitari utilizzati. Le spese sono rimborsate secondo i termini della tua assicurazione.
03

Quando dovrei stipulare un'assicurazione medica per stranieri in Bulgaria?

Quando si entra o si transita nel territorio della Repubblica di Bulgaria, è necessario disporre di un'assicurazione medica.
04

Mi recherò all'estero per sottopormi a cure mediche. L'assicurazione per Assistenza di viaggio coprirà le mie spese?

Questa è una delle eccezioni previste dall'assicurazione Assistenza di viaggio e queste spese mediche non saranno coperte. L'assicurazione non copre le spese mediche sostenute ai fini di un trattamento programmato, nonché le spese mediche per condizioni verificatesi prima della stipula dell'assicurazione.
05

Cosa devo fare in caso di sinistro assicurativo?

È necessario avvisarci e presentare una richiesta di risarcimento. I termini per la notifica e le modalità di presentazione sono descritti nel contratto di assicurazione. In ogni caso, ti consigliamo di chiamarci il prima possibile dopo l'incidente.